venerdì 29 gennaio 2021

Spider-Man Integrale 1 (DeMatteis-Zeck) - Resurrezione: L'ultima Caccia di Kraven



Da ieri (28 gennaio 2021) è arrivato in tutte le edicole e fumetterie lo Spiderman targato DeMatteis/Zeck. Si tratta dell'integrale che riprende "L'Ultima Caccia di Kraven", una delle storie più famose di Tessiragnatele pubblicata tra ottobre e novembre 1987 in Usa. In fondo alla copertina di questo volume 1 troviamo il titolo "Resurrezione" che rivediamo anche nell'episodio finale di questo fumetto che costa 4,90 euro. I primi quattro capitoli sono comporti da 23 pagine ciascuno, per un totale di 100 pagine che includono non solo le tavole ma anche una guida introduttiva e una conclusiva


Torna dunque la celebre saga a fumetti nota anche con il nome "Tremenda Simmetria", ripreso dalla poesia "The Tyger" di William Blake (con la parola Spider che va a sostituire Tyger). In questo primo volume troviamo i primi quattro capitoli: 

  • The Coffin (La Bara), da "Web Of Spiderman" (1985) del 31 ottobre 1987;
  • Crawling (Strisciare), da "The Amazing Spiderman" (1963) 293 del'ottobre 1987;
  • Descent (Discesa), da Spectacular Spiderman (1976) 131 dell'ottobre 1987;
  • Resurrection (Resurrezione), da "Web Of Spiderman" (1985) 32 del novembre 1987;

"L'Ultima Caccia di Kraven" è stato realizzata dai seguenti autori:

  • Sceneggiatura: J.M. DeMatteis;
  • Matite e colori: Mike Zeck;
  • Chine: Bob McLeod;
  • Colori: Bob Sharen e Janet Jackson;

La versione italiana è stata trattata da:

  • Pier Paolo Bonchetti con Marco M. Lupoi: traduzione;
  • Massimiliano Brighel: edizione italiana;
  • Lucia Truccone: lettering

Infine:

  • Supervisione Usa: Jim Salicrup e Jim Shooter;
  • Direzione Usa: C.B. Cebulski

Questa storia Marvel ottenne grande successo e numerosi elogi da parte della critica per via della trama avvincente ma anche dei profondi viaggi interiori intrapresi dai protagonisti. Questa edizione giunta nelle edicole del nostro paese è un omaggio a John Marc DeMatteis, uno degli autori più costanti e particolarmente affezionati alla figura dell'Uomo Ragno: non a caso le sue sceneggiature hanno addirittura superato numericamente quelle del creatore Stan Lee


Questo volume non presenta variazioni grafiche e mantiene al cento per cento quell'aria di magnificenza che si respirava nei mitici anni '80. Peter Parker ormai è sposato con Mary Jane Watson e nei panni del supereroe veste la tuta nera ispirata a quella aliena di Venom. Questo nuovo Spidey sembra molto più "oscuro" rispetto al suo passato, incute più terrore nei nemici ma mantiene alto il codice morale che lo obbliga a essere un personaggio positivo, privo di ogni macchia. Tuttavia, la sua psiche e il suo cuore vengono messi a dura prova dalla penna di DeMatteis che gli pone dinanzi la versione più spietata di Kraven il Cacciatore


E pensare che per pubblicare le sue tavole DeMatteis ebbe inizialmente qualche difficoltà, visto che ad alcuni responsabili della Marvel non andava tanto a genio vedere Spiderman rinchiuso in una bara da un cattivo. Quando poi Jim Owsley gli diede il via libera, l'autore prese a sfogliare l'Official Handbook Of The Marvel Universe e si imbatté nel profilo di Kraven, il quale aveva un particolare interessante: la nazionalità russa. DeMatteis è sempre stato affezionato alla letteratura russa e in quegli anni reputò interessante recuperare Sergei Kravinoff e renderlo come uno dei più spietati antagonisti di Tessiragnatele. Il prossimo numero è previsto tra un mese, il 25 febbraio. 

3 commenti:

  1. Storia cult, per un autore cult.
    Integrale è ormai da due anni un appuntamento fisso, per me, anche con altre testate.
    Io, comunque, attendo ciò che partirà dal vol 2 :)

    Moz-

    RispondiElimina
  2. Hey dear! i loved the post and already followed your blog! I want invite you to visit and follow mine back ! <3

    www.pimentamaisdoce.blogpost.com

    RispondiElimina