sabato 9 gennaio 2021

"Johnny and Mary" di Robert Palmer: il manifesto della nostalgia tra gli spot Renault e decine di cover


"Johnny and Mary" di Robert Palmer è una delle canzoni più amate di sempre, un classico della musica pop degli anni '80 che ha avuto la straordinaria qualità di resistere nel tempo, diventando fonte d'ispirazione per decine di artisti musicali ma anche per una lunga serie di spot pubblicitari legati alla casa automobilistica della Renault.

Era infatti il 1980 quando Palmer presentò questo singolo estratto dall'album Clues (pubblicato nel mese di settembre del medesimo anno), prodotto dallo stesso cantante ed etichettato dalla Islands Record. Il singolo non ottenne subito un grande successo in America e nel Regno Unito ma fu molto apprezzato in Italia e in Europa


In quegli anni infatti Palmer non viveva già da tanto tempo in Inghilterra perché scelse di passare gran parte della sua vita alle Bahamas, per poi tornare nella terra natia alcuni anni prima della morte, avvenuta il 26 settembre 2003 a Parigi a causa di un attacco cardiaco

Eppure, nonostante abbia prodotto molti album e tanti dischi di successo, Johnny And Mary ha saputo influenzare appieno la mentalità di molti giovani e di quasi due generazioni, fino all'inizio del nuovo millennio. Il testo parla appunto di Johnny and Mary, un uomo e una donna che vivono le loro vite fatte di insicurezze e monotonia: tuttavia, lui è sempre in cerca di risposte, lei sembra ferma come se dalla vita non dovesse aspettarsi mai nulla. 

Nel Regno Unito, la canzone arrivò a occupare la posizione 44, mentre negli Usa si piazzò un 18esima posizione stando alla Billboard. Risultati non proprio deludenti, ma nemmeno esaltanti. Eppure, soprattutto in Francia ottenne grandi consensi dal pubblico e dalla critica, a tal punto che la Renault decise di usarla come colonna sonora dei suoi spot per circa un decennio.

Ecco lo spot Renault "Des Voitures a Vivre" del 1986:


Per buona parte degli anni '80 e fino al 1993 il sodalizio tra Palmer e la Renault fu quasi indistruttibile. Per cercare di rendere ogni spot diverso e anche originale, la Renault decise di sottoporre il testo ad arrangiamenti sempre diversi, fino a quando nel 1993 Johnny and Mary saluto l'azienda automobilistica con l'inaugurazione del ciclo Twingo

Renault Clio 16V Classic:



E ancora Renault Clio Advert, Nicole et Papa



Per la serie "Nicole et Papa" della Renault, c'è anche l'attore Vincent Cassell:



Renault Clio Ski:


La canzone è stata dunque un vero e proprio tormentone che però non ha trovato la sua fine dopo la serie pubblicitaria della Renault. Numerosi sono stati i gruppi o i solisti che hanno reinterpretato questo pezzo di storia secondo i loro canoni musicali. Le cover più famose sono state realizzate da: Placebo, Status Quo, Leigh Jaeger e Tina Turner, Ellen Foley, The Notwist, Martin Taylor, Züri West, Todd Terje, Bryan Ferry e Anthony Monn. 

Placebo - Johnny and Mary:



La cover degli Status Quo:



La versione cantata da Tina Turner:



La meravigliosa rivisitazione di Leigh Jaeger:


Per quanto riguarda la mia esperienza, essendo nato nel 1986 ho potuto conoscere e apprezzare questo lavoro di Palmer soltanto molti anni dopo, mentre ascoltavo una raccolta di classici della musica. Il suo ritmo è semplice, così come le parole, ma sa essere così coinvolgente da indurre una persona ad ascoltarla più e più volte, come una droga e come ogni tormentone che si rispetti. In poco più di sei minuti è possibile assaporare un'epoca che in molti hanno vissuto ma che in tanti possono solo immaginare: Johnny and Mary è una di quelle cose che ci porta a vivere la magia di un decennio e mezzo fattosi poi eternità. 

Ellen Foley:



The Notwist:



Martin Taylor in versione jazz:



Tradotta in tedesco da Zuri West:



Bryan Ferry & Todd Terje:



Anthony Monn, ancora in tedesco: 


Non parliamo certo di un capolavoro indiscusso della musica ma Robert Palmer riuscì perfettamente a lasciare il segno. Da anni porto nella mia auto questa meravigliosa chicca, mettendo spesso in croce i miei amici che mi rimproverano della passione maniacale per "Johnny and Mary". 



6 commenti:

  1. Capisco la tua passione. È un pezzo bellissimo, legato indissolubilmente agli spot, ma che ha continuato a suonare per anni in radio. Quando negli anni duemila vennero fuori gli MP3, ricordo che feci dei CD di musica old e ovviamente Johnny and Mary era uno dei cavalli di battaglia..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ancora oggi capita anche a me di beccarla in radio e devo dire che è un piacere, perché i vecchi classici non li fanno più sentire.

      Elimina
  2. Io invece, questo pezzo meraviglioso l'ho vissuto alla grande quando fu pubblicato. E ho bellissimi ricordi a lui legati. Come le prime uscite serali con quello che poi è diventato mio marito. Bellissimo post. Come te, quando parlo dei miei pezzi preferiti, poi faccio una carrellata delle loro più belle versioni. Ma lo sai, visto che ami frequentare il mio blog😉 buona domenica💛
    Ps: ora faccio un giro tra i video!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho reinserito i video in formato html, ora si vedono

      Elimina
  3. Ottimo brano, base musicale di tanti spot.
    Serena domenica.

    RispondiElimina