martedì 11 agosto 2020

Le Sigle dei Cartoni Animati che assomigliano a canzoni d'autore - Parte 1

 


Quante volte, discutendo con amici o colleghi di lavoro, ci è capitato di parlare di plagi e scopiazzamenti nel mondo della musica? Chi non ha mai discusso sulle tante accuse fatte a Zucchero o sul fatto che Stairway To Heaven dei Led Zeppelin somigli molto a una canzone degli Spirit? Questo però non è nulla se pensiamo al fatto che anche i grandi autori e compositori di colonne sonore e sigle dei cartoni animati hanno avuto il coraggio di cimentarsi con questa malsana arte (ovviamente non si escludono episodi "casuali").

Ebbene, ci sono decine di esempi, anche legati alle più grandi canzoni dei nostri anime e cartoon preferiti, quelle che ancora oggi cantiamo a squarciagola mentre siamo presi a ricordare la nostra infanzia insieme agli amici di sempre. 

Sailor Moon e il cristallo del cuore vs "La Isla Bonita" di Madonna

Il primo caso che voglio menzionare e quella che da anni bombarda il mio cervello e i miei pensieri: ma possibile che la sigla di "Sailor Moon e il Cristallo del Cuore" sia simile al "La Isla Bonita" di Madonna? La domanda è no, perché è stata decisamente scopiazzata da uno dei maggiori successi musicali della cantante italoamericana. La hit dell'anime risale al 1996, composta da Carmelo Carucci e interpretata dalla leggendaria Cristina D'Avena


Come si può notare, le somiglianze sono evidenti al pezzo della popstar Madonna, pubblicato tra l'altro il 25 febbraio 1987. Veronica Ciccone ottenne un successo di livello mondiale. E pensare che la versione strumentale era stata inizialmente affidata a Michael Jackson, poi però passò a Madonna che scrisse il testo. 




Vola Mio Mini Pony vs Piccola Katy dei Pooh


Mi vien da chiedermi se Cristina D'Aveva fosse consapevole del fatto che molti dei suoi successi fossero simili anche a grandi classici della musica italiana e straniera. Un'altra sigla da lei cantata e apparentemente non proprio originale è "Vola Mio Pony" che nel ritornello riporta alla mente "Piccola Katy" dei Pooh
Il cartone animato risale all'ormai lontano 1984 e quando fu trasmesso in Italia la realizzazione della sua "opening" fu realizzata da Valeri Manera e Carucci



Adesso, ecco la comparazione con il celebre singolo dei Pooh, uno dei tanti brani di successo che permise a Facchinetti e compagni di entrare per la prima volta tra le prime 15 posizioni delle classifiche nazionali. Era il 1968:



Nils Holgersson vs "I Was Made For Lovin'You" dei Kiss

C'è chi però ha voluto spingersi oltre, fino a ritrovarsi accusato di aver plagiato niente di meno che il gruppo Rock dei Kiss, i quali avevano spaccato i continenti con una delle loro canzoni più famose e amate: "I Was Made For Lovin You" del 1979 e contenuto nell'album Dynasty


Tutti ricordi il coinvolgente inizio della canzone, il classico motivetto che poi esplode in un vero e proprio testo con tanto di schitarrate che rimandano inesorabilmente alla musica che fu e che oggi difficilmente si riesce a rivedere da parte delle nuove generazioni. 
Ma tornando a noi, nel 1982 Luigi Albertelli e Vince Tempera crearono la sigla di Nils Holgersson, questo ragazzo con manie omicide nei confronti degli animali che alla fine viene rimpicciolito da uno gnomo per imparare a stare in mezzo alla natura e a fare meno lo stronzo. Ascoltate la musica per rendervi conto della somiglianza. 



Cybernella vs Obladi Oblada dei Beatles

I veri ganzi però furono i realizzatori della musica di "Cybernella", serie animata nata in Giappone negli anni '70 e arrivata in Italia nel 1981. Argante e Lopez furono i compositori della sigla, mentre il testo fu scritto da Carla Vistarini. I Vianella invece furono prestarono le loro voci per cantare. 


Anche in questo caso, dal punto di vista musicale, il riferimento a un vecchio classico della musica c'è: Obladi Oblada del gruppo brit pop dei Beatles. Nel 1968, i quartetto di Liverpool pubblicò uno dei pezzi più orecchiabili e contagiosi di quel periodo, nonostante la critica l'abbia reputata anche come uno dei peggiori. Ad ogni modo, al di là dei giudizi e dei gusti, una cosa è certa: anche i Beatles non sono passati indifferenti alle attenzioni degli autori di musiche per cartoni animati. Provare per credere.



L'Uomo Tigre vs Maledetto Gatto di Mogol e Battisti

Sinceramente stentavo a crederci ma purtroppo devo constatare che la sigla de "L'Uomo Tigre", dal punto di vista musicale ha un po' di cose in comune con "Maledetto Gatto" del suo italiano Mogol/Battisti. Ancora oggi, quella del lottatore mascherato è una delle hit più famose e cantante di sempre. Eppure, non si può negare che la composizione cantata dai Cavalieri del Re, risalente al 1982 rimandi inevitabilmente al pezzo italiano del 1978. 



Questa è solo la prima parte. In un altro articolo porrò altri esempi. Buona lettura





2 commenti:

  1. Hai scovato chi è maestro nel copiare gli altri.
    Giusto, ma c'è sempre qualcosa che somiglia in tutte le canzoni.

    RispondiElimina
  2. Caspita, è vero: la sigla dell'uomo Tigre richiama la canzone di Battisti!
    Nils Holgersson invece mi ricorda una canzone di Toto Cotugno :D

    RispondiElimina